Apr 20

Alle primarie si voterà anche online

Gli italiani residenti all’estero potranno votare per le Primarie del 30 aprile anche attraverso il voto online.

 

L’interfaccia che permetterà il voto telematico è stata pensata e realizzata con l’obiettivo di garantire l’unicità, la sicurezza e la segretezza del voto stesso.

 

Questa procedura può essere utilizzata da tutti i cittadini italiani che si trovano all’estero sia al momento della pre-registrazione che al momento del voto.

Per votare è necessario effettuare una pre-registrazione entro le 23:59 (ora italiana) del 28 aprile seguendo il link https://www.primariepd2017.it/chi-vota/ e cliccare su “Voto telematico dall’estero”.

 

Sarà possibile esprimere il proprio voto dalle ore 00:00 alle ore 23:59 (ora italiana) di domenica 30 aprile.

 

Durante la procedura di pre-registrazione, verranno richieste le seguenti informazioni:

– dati anagrafici;

– numero di telefono cellulare;

– indirizzo email;

– scansione di un documento italiano valido (passaporto o carta di identità) completo di foto identificativa (in JPG o PDF).

 

A seguito della pre-registrazione, una volta certificata l’identità della persona, verrà inviato all’utente un codice segreto (password) che, insieme alla propria email, servirà per accedere, nel periodo di apertura del seggio online, alla sezione in cui sarà possibile esprimere il proprio voto.

 

A certificazione avvenuta, verrà inoltre richiesto un versamento pari a 4€ come contributo alle spese di gestione, da effettuare tramite la piattaforma Paypal. Per garantire la sicurezza delle operazioni di voto e l’unicità dello stesso, non sarà possibile versare il contributo richiesto per più di una persona con lo stesso conto Paypal.

 

Durante tutta la giornata del 30 aprile (ora italiana), sarà possibile accedere, una volta effettuato il login, alla pagina di voto in cui comparirà il fac-simile della scheda in cui si potrà effettuare la propria scelta.

—————————————–

I risultati del voto online saranno resi noti una volta chiuso il seggio telematico, cioè pochi minuti dopo la mezzanotte del 30 aprile (ora italiana). I voti espressi online saranno sommati, per ogni collegio, ai voti espressi nei seggi fisici, per ottenere il risultato finale della votazione all’estero.

Apr 18

Primarie PD : La Democrazia è qui !

IN SVIZZERA SI VOTA IL 30 APRILE DALLE ORE 08.00 ALLE 20.00

Leggi il resto »

Apr 11

Elezioni Primarie del Partito Democratico 30 Aprile 2017

          Per partecipare al voto è necessario:

  •  Presentarsi con un documento di riconoscimento italiano in corso di validità. Non è richiesto essere residenti a Ginevra o essere iscritti all’AIRE
  • Dichiarare la propria adesione alla proposta politica del Pd
  •  Versare un contributo di 2 CHF a copertura delle spese organizzative
    Per ricevere informazioni sulle iniziative del circolo Pd-Ginevra scriveteci a pdginevra@gmail.com

 

Potrete trovare altro materiale informativo riguradante il congresso del 2017 nella nostra pagina apposita,

raggiungibile dal menù alla vostra destra ,oppure da il seguente link : Congresso 2017

Mar 23

Buon Congresso al PD in Svizzera 2017

Dietikon, 18 marzo 2017

 

Il partito democratico in Svizzera partecipa alla fase congressuale per l’elezione del nuovo segretario nazionale del Partito. La fase congressuale prevede tre passaggi fondamentali, i congressi nei 23 circoli locali distribuiti in numerosi cantoni della Confederazione elvetica, la convenzione europea che si svolgerà a Madrid, e le elezioni primarie.
I dirigenti locali sono chiamati a compiere un enorme sforzo per organizzare questi appuntamenti di partecipazione democratica e di confronti politici, per definire la futura leadership del nostro partito.
Il Partito democratico in Svizzera coglie questa nuova occasione per incontrare i suoi elettori e i militanti, i soggetti associativi, le organizzazioni sociali e politiche presenti nella Confederazione mettendosi all’ascolto e far conoscere le proprie proposte politiche che arricchiscono il suo progetto politico fondamentale.
Il lavoro volontario dei militanti viene ancora in soccorso alla politica e a loro e alle elettrici e agli elettori del PD va il nostro riconoscimento e la nostra gratitudine. Auguriamo alla comunità del PD in Svizzera un congresso all’altezza dei tempi per promuovere la migliore parte della cultura e dell’umanesimo Italiani.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI POTRETE VISITARE LA NOSTRA PAGINA DEDICATA AL CONGRESSO 2017 IN SVIZZERA CLICCANDO AL LINK SEGUENTE CONGRESSO 2017 SVIZZERA
Michele Schiavone e Maria Bernasconi

Post precedenti «